FAQ all’Avviso pubblico n. 41/2021 della Regione Siciliana per la concessione di un contributo straordinario “una tantum” agli studenti universitari siciliani conduttori o co-conduttori di unità immobiliari ad uso residenziale o in alloggio in residenze universitarie

Aggiornata al 9 aprile 2021

 

1.     Chi può richiedere il contributo straordinario “una tantum”?

POSSONO richiedere il contributo straordinario “una tantum” di 500,00 euro, gli studenti e le studentesse (italian* e stranier*) che soddisfano tutte le seguenti condizioni:

  • regolarmente iscritt* nell’a.a. 2019/20 (fino al 1° f.c.) a corsi di laurea, master universitari e dottorati di ricerca presso le Istituzioni universitarie afferenti gli ERSU Siciliani (vedi appendice) oppure laureand* nelle sessioni straordinarie a.a. 2018/19 (fino al 1° f.c.) a corsi di laurea, master universitari e dottorati di ricerca presso le Istituzioni universitarie afferenti gli ERSU Siciliani (vedi appendice)

 

  • fiscalmente a carico dei nuclei familiari di provenienza che rientrano nella massima fascia di reddito ai fini del calcolo delle tasse universitarie dell’Istituzione universitaria frequentata

 

  • status di “fuori sede”, ai sensi art. 4 comma 8 del DPCM 9 aprile 2001 “[…] residenti in un luogo distante dalla sede del corso di laurea frequentato e che per tale motivo prende alloggio a titolo oneroso nei pressi di tale sede, utilizzando le strutture residenziali pubbliche o altri alloggi di privato o enti, anche per un periodo inferiore a 10 mesi, purché non inferiore a 4 mesi […]”

 

  • in possesso di contratto di locazione a titolo oneroso (conduttori o co-conduttori), regolarmente registrato, valido alla data del 28 febbraio 2020.

 

Note:

  • E’ possibile avvalersi dell’attestazione ISEE in corso di validità o dell’ISEE corrente, o in alternativa, dell’attestazione ISEE 2019;
  • l’attestazione ISEE deve essere regolare e priva di omissioni/difformità;
  • gli studenti e le studentesse italian* o stranier* con nucleo familiare residente all’estero dovranno presentare l’ISEE parificato
  • consultare i regolamenti della contribuzione studentesca dell’Istituzione Universitaria frequentata per la individuazione della fascia massima di reddito ai fini delle tasse universitarie (vedi appendice);
  • l’anno di corso sarà valutato a partire dalla prima immatricolazione o reimmatricolazione.

 

2.     Chi non può richiedere il contributo straordinario “una tantum”?

NON POSSONO richiedere il contributo straordinario “una tantum” di 500,00 euro, gli studenti e le studentesse (italian* e stranier*) che si trovano in una delle seguenti condizioni:

–   beneficiar*, nell’a.a. 2019/20, del servizio abitativo o della quota monetaria relativa al servizio abitativo;

–   non fiscalmente a carico dei nuclei familiari di provenienza;

–   fiscalmente a carico ma con ISEE superiore alla massima fascia di reddito ai fini del calcolo delle tasse universitarie dell’istituzione universitaria frequentata;

–   student* “in sede” o “pendolari” di cui alle tabelle in appendice a bando di concorso 2019/20 degli ERSU Siciliani (vedi appendice)

–   student* che studiano nelle altre regioni italiane o all’estero.

 

3.     Quali sono le principali scadenze?

Attivazione procedura online per la compilazione della richiesta contributo straordinario “una tantum”:

ore 9:00 del 7 aprile 2021

Scadenza per la compilazione e validazione online la richiesta contributo straordinario “una tantum”:

Entro le ore 14:00 del 30 aprile 2021

Scadenza per la regolarizzazione della richiesta contributo straordinario “una tantum”:

Entro le ore 14:00 dell’8 maggio 2021

 

 

4.     Come presentare la richiesta di contributo straordinario “una tantum”?

  • Accedere all’applicazione internet resa disponibile nella pagina personale dei servizi “ersuonline” del portale studenti ERSU SICILIANI (leggi nota sotto riportata) raggiungibile dal sito istituzionale ersusiciliani.it (ATTENZIONE: al primo accesso è necessario confermare/aggiornare i dati personali – solo dopo aver cliccato sul pulsante “Aggiorna dati” si attiverà la voce “Richieste” dal menù a sinistra)
  • Cliccare sul pulsante “Nuova richiesta” e selezionare la voce “Richiesta contributo una tantum“;
  • compilare i campi obbligatori del form;
  • confermare i dati inseriti.

Attenzione: compilare e confermare i dati inseriti nella richiesta contributo straordinario “una tantum” entro le ore 14:00 del 30 aprile 2021

Utilizzando le credenziali SPID, dopo la conferma dei dati non è richiesta la validazione degli stessi con OTP (non sarà inviato alcun SMS; la domanda è stata inviata online ed acquisita al prot. dell’Ente).

Consulta la Guida alla compilazione, invio e regolarizzazione della richiesta contributo

Note:

  • L’assistenza tecnica e le risposte ai quesiti inviati per e-mail saranno garantite fino alle ore 13:00 del 30 aprile 2021.
  • La richiesta di contributo straordinario “una tantum”, compilata esclusivamente online, deve essere regolarizzata, caricando (upload), tramite apposita procedura online disponibile in un’apposita sottosezione denominata “Fascicolo” all’uopo creata nella homepage dei servizi “ersuonline” del portale studenti, la seguente documentazione aggiuntiva scannerizzata in un unico file pdf della dimensione max di 5 MB:
  • copia del contratto di affitto registrato;
  • copia dell’ISEE parificato (solo per i/le richiedenti con nucleo familiare all’estero);
  • copia certificazione invalidità;
  • altro (specificare).

Attenzione: chi è già registrato al portale ERSU siciliani, può accedere all’area riservata con le credenziali codice fiscale e password. Chi non lo è, può accedere solo con SPID. Dal 1° marzo 2021 non rilasciamo più credenziali, così come stabilito dalla normativa vigente.

Le credenziali di accesso al portale dell’ERSU di Palermo o dell’ERSU di Enna o dell’ERSU di Messina o dell’ERSU di Catania NON SONO VALIDE PER ACCEDERE AL PORTALE DEGLI ERSU SICILIANI.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.spid.gov.it

 

5.     Come regolarizzare la richiesta di contributo straordinario “una tantum”?

  • Accedere all’applicazione internet resa disponibile nella pagina personale dei servizi “ersuonline” del portale studenti ERSU SICILIANI (leggi nota sotto riportata) raggiungibile dal sito istituzionale ersusiciliani.it
  • Dalla homepage, cliccare sul numero di richiesta e selezionare la voce “Carica documentazione”;
  • scannerizzare i documenti concorsuali (vedasi punto 4) in un unico file pdf della dimensione massima di 2MB;
  • Caricare (upload) il suddetto file pdf.

Consulta la Guida alla compilazione, invio e regolarizzazione della richiesta contributo

Attenzione: regolarizzare la richiesta contributo straordinario “una tantum” entro le ore 14:00 dell’8 maggio 2021

 

6.     Criteri di formulazione della graduatoria e assegnazione del contributo

 

  • Graduatoria unica (senza differenziazione di anno di corso, corso di laurea, tipologia di corso di laurea ed istituzione universitaria) elaborata in ordine crescente del valore ISEE dichiarato. A parità di requisiti economici, l’età minore costituisce titolo preferenziale;

 

  • Il contributo sarà attribuito agli aventi diritto fino alla concorrenza dello stanziamento e prioritariamente a tutti i richiedenti con disabilità in condizione di gravità di cui all’art. 3 co. 3 della L. 104/92 o con invalidità non inferiore al 66%.

 

 

7.     Modalità di erogazione del contributo (comunicazione codice IBAN)

I pagamenti saranno effettuati mediante:

  • accredito su conto corrente bancario o postale con codice IBAN intestato o cointestato al richiedente contributo;
  • accredito su carta prepagata con codice IBAN intestato o cointestato al richiedente contributo.

Il codice IBAN si può comunicare durante la compilazione online della richiesta contributo, oppure, successivamente, utilizzando apposita procedura online  che sarà attivata e resa disponibile alla scadenza dell’Avviso  nella pagina personale dei servizi “ersuonline” del portale studenti ERSU SICILIANI.

 

 

8.     A chi rivolgersi per informazioni e/o chiarimenti?

L’ERSU di Palermo risponde (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle 19:30):

  • al telefono 091.6541111 tramite “Contact Center”;
  • alle email borse@ersupalermo.it;
  • alla LIVE CHAT, presente su Notify, il Portale dedicato alla comunicazione istituzionale dell’Ente.
  • via whatsapp al n. 3398765382

L’ERSU di Palermo riceve per appuntamento (prenota online un appuntamento con l’Ufficio Concorsi e Benefici).

***

L’ERSU di Catania risponde (il lunedì ore 9:00/12:00, mercoledì ore 15:30/18:00, venerdì ore 9:00/ 12:00):

L’ERSU di Catania riceve il lunedì ore 9:00/12:00, mercoledì ore 15:30/18:00, venerdì ore 9:00/12:00.

***

L’ERSU di Messina risponde (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00):

L’ERSU di Messina riceve martedì e giovedì dalle ore 10:30 alle ore 12:30; mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

***

L’ERSU di Enna risponde (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il mercoledì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:00):

 

 

 

Appendice

 

Tab. 3 – Fascia massima di reddito ai fini del calcolo delle tasse universitarie per l’a.a. 2019/20 stabilita dal Regolamento di ciascuna istituzione universitaria

Istituzioni universitarie

Importo limite ISEE

Università degli Studi di Catania

Link al Regolamento

€ 43.000,00

Accademia BB.AA. di Catania

Link al Regolamento

€ 60.000,00

ABADIR di Sant’Agata Li Battiati

Link al Regolamento

€ 30.000,00

Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Catania

Link al Regolamento

€ 51.000,00

Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Caltanissetta

Link al Regolamento

€ 49.999,99

 

 

Università degli Studi di Enna “Kore

Link al Regolamento

€ 45.000,00

 

 

Università degli Studi di Messina

Link al Regolamento

€ 40.000,00

Conservatorio di Musica “A. Corelli” di Messina

Link al Regolamento

€ 30.000,00

 

 

Università degli Studi di Palermo

Link al Regolamento

€ 100.000,00

LUMSA -Dipartimento di Giurisprudenza di Palermo

Link al Regolamento

€ 30.000,00

Accademia di BB.AA. di Palermo

Link al Regolamento

€ 50.000,00

Accademia di BB.AA. “Kandinskij” di Trapani

 

€ 60.000,00*

Accademia di BB.AA. “Michelangelo” di Agrigento

 

N.D.

Conservatorio di Musica “A. Scarlatti” di Palermo (già “V. Bellini”)

Link al Regolamento

€ 60.000,00

Conservatorio di Musica “Scontrino” di Trapani

Link al Regolamento

€ 40.000,00

Istituto Musicale “Toscanini” di Ribera

Link al Regolamento e tabella A

€ 42.000,00

Legenda:

* Reddito IRPEF

N.D. – Non disponibile. Dato a tutt’oggi non pervenuto dall’Istituzione Universitaria (la verifica del requisito economico sarà effettuata successivamente)